“Paolo Villaggio va in Paradiso”

su
Gnius
immagine al post “Paolo Villaggio va in Paradiso”

É morto paolo villaggio.
Stamattina abbiamo letto il post di Elisabetta Villaggio, che in pochissime parole informa della morte del papà, Paolo Villaggio.
Una persona che più di altri ha saputo arrivare al cuore delle persone, con la sua comicità cinica e grottesca,
e con personaggi che sono diventati così popolari, da entrare nei modi di dire della nostra società.

É morto Paolo Villaggio… questa volta sul serio.

“Paolo Villaggio è Morto” è stata una delle fake news che negli ultimi 10 anni,
tant’è che quando stamattina me l’hanno detto ho risposto ironicamente “un’altra volta?”,
con quella convinzione che hai nel cuore che persone così non muoiono mai…
invece questa volta non è una fake news.

morto paolo villaggio

Paolo Villaggio, prima sulla carta nel 1975 con il suo libro “Fantozzi” che l’ha portato a ricevere premi letterari in tutto il mondo,
dove crea con cinica ironia il personaggio emblema della mediocrità Italiana, poi al cinema,
con dei film che continuano ad essere i più visti in TV, e che hanno dato il via alla carriera di attore cinematografico al personaggio di Fantozzi.

morto paolo villaggio

Ecco i primi 2 libri di Paolo Villaggio della nascita del Ragioner Ugo Fantozzi, scritti nel 1975 e tradotti in tutte le lingue.
Ma Villaggio non è solo Fantozzi.
L’ultimo libro autobiografico “Vita, morte e miracoli di un pezzo di merda” dove potrete leggere la vita di Paolo Villaggio,
scritta di suo pugno, in cui potrete conoscere tutte le sfaccettature di questa persona a noi così familiare.
Scoprirete che ha iniziato la carriera come animatore sulle navi della Costa Crociere, l’inizio della carriera da scrittore,
arrivando poi in TV, e di conseguenza nel cinema.

Tantissimi i film a cui ha partecipato, molti del genere comico, ma altri in cui è stato anche un formidabile attore drammatico,
basta elencare alcuni dei registi con cui ha lavorato per capire la grandiosità di Paolo Villaggio.
Ha lavorato con i più grandi registi italiani, come Fellini, Monicelli, Olmi e Lina Wertmüller, solo per citare i più famosi.

Il commovente post della figlia Elisabetta.

Le scene più divertenti dai film di Paolo Villaggio



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi