Le Anticipazioni della Fiction ‘Il Segreto’ di Marzo

su
Gnius
immagine al post Le Anticipazioni della Fiction ‘Il Segreto’ di Marzo

Colpi di scena e alto tasso di adrenalina per le puntate di marzo de il Segreto 2!

Tristan sempre più manipolato. Salvador Castro è veramente morto.

Mentre Tristan continua ad essere manipolato dalla figlia Aurora, facendosi terra bruciata intorno e venendo ad uno scontro con Rosario – Alfonso ed Emilia si recano nel luogo dove è sepolto Salvador Castro, sincerandosi così che quest’ultimo sia effettivamente morto e che, quindi, non possa essere l’autore delle telefonate e delle lettere ricevute da Francisca. Quest’ultima si convince allora che gli scherzi siano opera di Raimundo. Nel frattempo, Quintina e Hipolito decidono di rinviare le nozze a data da destinarsi.

Il libro ‘Il Segreto’ di A. Balsa lo trovi anche su Amazon.it

anticipazioni-il-segreto-marzoOlmo e Federico alla fine uccidono Pia e Roque

Soledad non ha nessuna intenzione di perdonare Olmo – che insieme a Federico ha ucciso Pia e Roque – ma comunque decide di fare buon viso a cattivo gioco per tenerselo buono.

La prima storica stagione de ‘Il Segreto’ in DVD sta per terminare!

Riunione di famiglia a proposito di Tristan. Il persecutore di Francisca ha un nome e un volto

Mentre Rosario, Candela e Gonzalo si interrogano sulle reali intenzioni di Aurora e sulla sua opera di manipolazione e isolamento di Tristan, Francisca nella notte viene sorpresa da una presenza che crede lo spirito di Salvador Castro, ma che si scoprirà essere Leon Castro, cugino del defunto. Solo Tristan è felice di rivederlo….



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi