Antonella Clerici lascia La prova del cuoco

su
Gnius
immagine al post Antonella Clerici lascia La prova del cuoco

La nota conduttrice Antonella Clerici ha deciso di dire addio al programma La prova del cuoco.
La Clerici ha preso questa decisione già da tempo, come è già noto, questo avverrà il 1 giugno.

Antonella Clerici lascia La prova del cuoco

Lo scorso 1 maggio durante la diretta lei stess ha spiegato

[…] La prova del cuoco continua, è una grande trasmissione, con o senza di me, vi abituerete […]
[…] è vero quello che leggete, io il primo di giugno lascerò La prova del cuoco dopo 18 anni […] è una mia scelta, non è colpa di nessuno […]

Questa una decisione che la Clerici ha preso poiché ha deciso di trasferirsi nei pressi di Alessandria per raggiungere il partner Vittorio Garrone.
La Rai ha fatto di tutto per accontentare le esigenze di Antonella Clerici, sia il Direttore Generale Mario Orfeo che il Direttore di Raiuno Angelo Teodoli, hanno provato ogni escamotage per conquistare ed allettare la bionda dello show cooking.
Tuttavia lei è stata irremovibile, in quanto ha deciso di cambiare, per il momento, il suo modo di vivere la vita.






Giustamente la Clerici dice che nella vita c’è un momento in cui bisogna lasciare il programma che si presenta, questo deve avvenire prima che la gente si stanchi del presentatore e dello show.
Come in precedenza ha fatto con il calcio la conduttrice sa quando è il momento di lasciare la strada che si sta percorrendo, un istinto che le ha dato sempre ragione, suggerendole cosa fare.

Vedremo nuovamente Antonella Clerici in Tv in futuro?

Che dire molti i progetti che sono in discussione e che la Rai a pensato a lei come conduttrice. Un esempio tra tanti è il ritorno in tv di Portobello, lo storico programma che hanno affidato a lei.

Antonella conferma di aver rinnovato il contratto e che sarà presnte in molte prime serate, come sarà con Portobello.
Per ora queste le notizie, ma vedrete che la Clerici non riuscirà a stare per molto tempo lontano dai suoi amati fans.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *